mercoledì 13 aprile 2005

Oops! He did it again.

Dopo qualche settimana al di sotto della "soglia critica", George W. Bush torna al 50% di job approval. Proprio come il giorno prima delle elezioni.

3 commenti:

Mercuzio ha detto...

Sono preoccupato. Non per Bush, ma per la città dei liberi. Quando si parte sul serio? E poi non vorrei far morire la discussione. Passate le elezioni per il nome ognuno si è chiuso nella sua stanzetta. Lo so che queste cose devono nascere spontanee, ma sono preoccupato lo stesso. E allora. Apro un tema: analizziamo gli intellettuali di destra e la classe dirigente della destra. Mi fate qualche nome di qualcuno da salvare, da spendere, che possa illuminare la scena? Non ci sono limiti di campo e disciplina. Io fatico a trovarne quattro o cinque. Se qualcuno mi aiuta...

a man ha detto...

Mercuzio, tu quoque! :) Come se non sapessi che fino alla fine del mese la chiusura della rivista bimestrale non ci lascia neanche il tempo di andare al bagno!
Questo, per quanto riguarda la partenza ufficiale di TocqueVille. Per l'analisi della classe intellettuale e dirigente della destra italiana, invece, ti rivolgi alla persona sbagliata, visto che sono un amerikano incallito ;) Forse qualcun altro dei lettori di The Right Nation ti può dare qualche indicazione utile, perché a me - così, su due piedi - non mi viene in mente niente. Anzi, se magari mi dici quali sono i tuoi 4 o 5... ;)

Walker ha detto...

Sheva, mi pare uno da salvare di quelli della cordata del Cav. Eh, caro blogger Marcuzzi, che ne dici?

;)))))))