giovedì 31 marzo 2005

TocqueVille. La città dei liberi.

E' ufficiale. L'aggregator dei blog si chiamerà TocqueVille. La città dei liberi. Risultato finale del voto: TocqueVille 49%; The Right Nation 37%; West Village 9%; TRIBs 2%. Gli iscritti, ad oggi 167, riceveranno nei prossimi giorni una mail con l'indirizzo web di un modulo da compilare per confermare l'adesione. I tecnici che stanno sviluppando il software per l'aggregazione dei feed sono all'opera già da qualche giorno e speriamo di poter iniziare presto la prima fase della sperimentazione. Per il resto, tocca a tutti noi.

13 commenti:

KrilliX ha detto...

bastardi franzosi!
vi americanizzaerò!

Anonimo ha detto...

By Zigurrat

Credo che ci sia da essere contenti, al di la delle personali convinzioni, di come si sta procedendo.
E' stato un bell'esempio di democrazia e di libertà.
Gli stessi valori che Tocqueville riconobbe ed amò nell'America.

JimMomo ha detto...

Krillix, noi siamo già americanizzati.

Anonimo ha detto...

..ma come, ci vuoi defrancesizzare proprio tu, con quel nome gallico che hai: Asterix, Obelix, Krillix... :)))
Friedrich

Shark. ha detto...

Ho votato per tutt'altro... ma mi aggrego sommessamente ai franzosi.

a man ha detto...

Piango sommessamente insieme a Shark. :)

Walker ha detto...

franza o spagna purchè se magna

KrilliX ha detto...

va bene, va bene...
ma lasciatemi dire che questa democrazia m'indispettisce... giorno dopo giorno acquisto l'attitudine di d'alema nei confronti del voto popolare!

cedo, mio malgrado!

Anonimo ha detto...

Se fossi de' sinistra farei un girotondo...

Giampiero

Anonimo ha detto...

by Zigurrat

ho appena postato una mia proposta di logo con la spiegazione...
Ciao
http://zigurrat.ilcannocchiale.it

Anonimo ha detto...

by Zigurrat

ho appena postato una mia proposta di logo con la spiegazione...
Ciao
http://zigurrat.ilcannocchiale.it

Anonimo ha detto...

non posso che inchinarmi di fronte all'esito elettorale.
al massimo si può fondare la corrente amerikana...
;)
bluerefolution

galloway ha detto...

Siamo tutti liberi e in attesa di realizzare altre "libertà" dopo la necessaria "aggregazione" sperando che questa non diventi una aggregazione condominiale all'italiana...