martedì 1 febbraio 2005

Servizio pubblico.

Su La7, a "Otto e Mezzo", parlano di elezioni in Iraq con David Frum, Maurizio Molinari, Lorenzo Cremonesi e Khaled Fouad Allam. Su Rai3, a "Ballarò", parlano del gioco del lotto.

10 commenti:

JimMomo ha detto...

Si vede che tentano la fortuna...

Anonimo ha detto...

Floris non poteva sputtanarsi spiegando che in Irak ha vinto la "sporca guerra per il petrolio fatta da Bush". Ha preferito dare i numeri, giocare al lotto.

Qui il servizio pubblico è praticamente inesistente (salvo dare cartoni animati che mostrano lesbiche).
E così Otto e Mezzo. Ho trovato però un valido sostituro: O'Rielly. Fair and Balanced Journalism. :)
saluti, aa.

a man ha detto...

aa: giù le mani da O'Reilly! E comunque Fox News si vede anche in Italia (sul bouquet Sky). Sempre meglio di Sky TG 24... :(

KrilliX ha detto...

da floris si parlava anche di immondizia... trash tv?

Anonimo ha detto...

guarda che a me o'reilly piace un casino. Io a casa non ho il satellite, quindi melo posso godere solo quando sono in trasferta. :(
saluti, aa.

Walker ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
a man ha detto...

Bravo aa! :) Beh, almeno fino ad aprile ti puoi godere l'O'Reilly Factor in diretta. Quando torni in Italia, però, rimedia una parabola. Mica vorrai vederti Ballarò (e non solo) per tutta la vita! :)

Anonimo ha detto...

rimediero' una parabola, allora, ci sono pero' due "ma":
- qui e' si sta tanto bene che penso di tornare il prima possibile (magari gia' giugno)<
- i libri costano talmente pochi che ne ho comprati una caterva, quindi a casa leggero' e non guardero' molta tv. Non penso che mi manchera' Ballaro'. Poi al posto suo potrebbe tornare Santoro....

a man ha detto...

p.s. il povero walker non è stato bannato o censurato :) si tratta soltanto di un errore tecnico (e della stupidità del sistema di gestione dei commenti di blogspot). mia moglie si era preoccupata ;)

Anonimo ha detto...

"Ma perchè deve essere per forza l'Iran fondamentalista ad influire sull'Iraq? Sarà invece l'Iraq democratico ad influire sull'Iran!". E se avesse ragione Frum? In Italia tranne i Right Nationalists sono in pochi a crederci. Ma erano anche in pochi a credere alla voglia di democrazia degli iracheni...! La libertà non è affar nostro. E' uno dono di Dio a tutti gli uomini.

Saluti dal Theocon Giso