sabato 5 febbraio 2005

La prima mossa del senatore.

Su Il Foglio in edicola oggi, la seconda puntata (su 4) di un mio articolo su Joe McCarthy e l'infiltrazione di spie sovietiche nelle amministrazioni statunitensi del dopoguerra. Il pezzo è disponibile online in formato pdf (registrazione gratuita), cliccando su "inserto 5". Nella puntata di oggi: la "rivolta anticomunista" dei repubblicani dopo le elezioni del '46, Whittaker Chambers contro Alger Hiss, la HUAC di Richard Nixon, il discorso pronunciato a Wheeling da McCarthy con cui il senatore del Wisconsin diventa il red hunter ufficiale di Capitol Hill.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Bello. Complimenti: interessante e ben scritto. Avevo già letto il primo capitolo e mi sto appassionando. Saluti

a man ha detto...

grazie :)

KrilliX ha detto...

bellerrimo! se non ci fate un libro quando saranno finite le puntate vi sputo in un occhio. anzi in tutti e due :P

Anonimo ha detto...

D'accordo con Krillix!!!