domenica 10 ottobre 2004

Tracking-polls: movimenti minimi.

Aggiustamenti soltanto marginali nel tracking-poll quotidiano di Rasmussen Reports. Bush cala dello 0.1%, mentre Kerry lascia per strada lo 0.4%. Quattro punti percentuali dividono adesso i due sfidanti (49.5-45.5). Soltanto un terzo delle interviste di Rasmussen sono state condotte dopo il dibattito di St. Louis e bisognerà aspettare fino a martedì per avere un campione interamente post-dibattito. [Link] Invariato il tracking-poll di Zogby International per Reuters, con Kerry in vantaggio di un punto percentuale sul presidente (46-45). [Link]

1 commento:

eowyn ha detto...

Ma come? Se l'ineffabile SKY TG24 da ieri continua a dirci (nell'unico servizio che continua a proporre da 24 ore la super-aggiornatissima rete all-news satellitare italiana... o forse è proprio questo il significato del nome della testata?) che lo sfidante Kerry è premiato dai sondaggi, malgrado Bush abbia leggermente recuperato la figuraccia del precedente dibattito! Certo, non si citano fonti, numeri e statistiche, ma questo ormai sembra essere un dettaglio per i giornalisti italiani.