martedì 18 maggio 2010

Gilder and me

Oltre ad essere (secondo me) uno dei più interessanti pensatori di questo secolo, George Gilder è anche una persona alla mano, di rara simpatia. Nella foto, da sinistra: Rosita Romano, Piercamillo Falasca, George Gilder, il sottoscritto, Umberto Mucci, Nini Gilder.

2 commenti:

Albe ha detto...

"trasformare un think-tank nato per risolvere i problemi di traffico a Seattle nella punta di diamante intellettuale del movimento di rivolta contro il neodarwinismo".
è come trasformare un imprenditore/corruttore in un grande statista più o meno....deve essere una deviazione di quelli di destra...:)

Giacomo Palumbo Lorito ha detto...

Diarioblog politico e di attualità con i fatti più caldi del mondo della politica internazionale e nazionale

http://giacomopalumbo.blogspot.com/