venerdì 30 aprile 2010

Three Way is Better

«Ci sono molte elezioni, quest'anno, in cui un terzo candidato “republican leaning” farebbe molto bene ai democratici. La sfida per il Senato in Florida non è uno di questi casi. Se la corsa da indipendente di Charlie Crist avrà un impatto sulle chance di vittoria di Kendrick Meek, si tratterà molto probabilmente di un impatto negativo». Tom Jensen, di Public Policy Polling (un istituto di ricerca democratico), analizza le dinamiche messe in moto dalla “fuga” di Crist dal partito repubblicano. E sono tutte notizie positive per il GOP.

In una sfida a tre, Crist raccoglie il 32% degli elettori di Obama, ma solo il 22% di quelli di McCain (e anche prima di mollare il partito “rubava” più elettori a Meek che a Rubio). Attualmente (sempre in una gara a tre), Crist raccoglie il 18% del voto repubblicano. È già poco, e si tratta di una percentuale destinata a scendere nei prossimi mesi (Jensen fa un paragone con Specter in Pennsylvania). Infine, il 45% dei democratici ha un'opinione favorevole di Crist (e solo il 29% una favorevole di Meek). Al contrario, il 52% dei repubblicani ha un'opinione favorevole di Rubio (contro il 28% per Crist). Fatevi un paio di conti e iniziate a pitturare di rosso la cartina del Sunshine State.

6 commenti:

gio88 ha detto...

Va però detto che il GOP ha fatto grosse pressioni su Crist per candidarsi come senatore anziché ricandidarsi come governatore perché temevano che Rubio non ce la facesse. Bastava che lasciassero Crist al suo posto, e non sarebbe successo questo caos. Comunque, visto quanto accaduto con la Scazzofava, non sarei così tranquillo, anzi...

Namath ha detto...

Rubio vincerà. Il 2010 è l'anno della caccia al RINO.

Pirata Romano Antitaliano ha detto...

.... quanto inciderà la polemica sull'offshore drilling??

Anonimo ha detto...

Lasciamo perdere queste inezie sulla Florida, e parliamo di Vera Baker. Intravisto le tette sotto il toppino privo di reggiseno della foto sul Corriere? Forse 'sto Obama non è così insulso come avevamo sempre pensato da queste parti.

a man ha detto...

Anonimo, mi è venuto lo stesso, orrendo, sospetto... :)

arturo ha detto...

Ciao a-man,

che mi dici dei grafici del NYT (http://elections.nytimes.com/2010/house - http://elections.nytimes.com/2010/senate)

non mi sembra così probabile una maggioranza repubblicana (la florida è rosso pallido)